pleasekillme
“Please kill me” è un programma radio in onda la domenica su Radio Città Fujiko , condotto da De Lauris e Yu Guerra
13 novembre 2o13 Said
Categories: RIASCOLTACI

Questa volta ospiti della puntata i modenesi

SAID

che hanno presentato  il nuovo

album

The Real Supermetal Album Of The Year,

prodotto da Lele Barlera ed Enrico Calanca per PROGETTI E DINTORNI.
said 3 nov 13 web

Riascolta

COMUNICATO STAMPA:

L’autunno italiano 2013 ha appena visto l’uscita del nuovo album dei Said, The Real Supermetal Album Of The Year, prodotto da Lele Barlera ed Enrico Calanca per PROGETTI E DINTORNI.
La band modenese sforna il quinto disco con una nuova grinta “rivoluzionaria”. Rivoluzionaria nel sound, che aggancia gli stili miscelandoli, con istintiva freschezza ma anche con una nuova maturità interpretativa e abilità tecnica, cresciute insieme a questi ragazzi in 10 anni di produzioni discografiche ed esperienze live in tutta la penisola.

I pezzi del disco abbracciano stili e sonorità che vanno dal metal al flamenco, dal funk al reggae e dall’elettronica al punk, il risultato che ci regala è una personalissima e firmata miscela.
I temi trattati in parte dei brani si legano alla volontà di denuncia nei confronti di una realtà ingiusta e difficile, come in Morte della meritocrazia, canzone che racchiude in sé l’affresco sonoro della band, distinguendosi per un messaggio intenso e legato strettamente al periodo storico che stiamo vivendo, il tutto visto e interpretato sempre con un pizzico di ironico distacco.

Altri brani come La trilogia di Giuseppe (storia di un nerd alla prese, per la prima volta, con la scoperta del “mondo dell’amore”) ci accompagnano verso un interpretazione più comica e leggera della “vita del nostro oggi”, quasi idealista, come in Pedalino a relé (una moderna Lampada di Aladino).
Il singolo College, primo brano estratto dall’album, è accompagnato dal video-clip firmato dal poliedrico Riccardo Farina (anche cantante della band). Lanciato in esclusiva su YouTube l’11 Settembre scorso, dopo un mese il clip è in rotazione sulle tv musicali e web.

Il brano tratta il forte condizionamento e la commercializzazione cui ci costringono oggi i nuovi media, sottolineandone il significato con la sferzata di colore che contraddistingue questa band. In chiave ironica lo spettatore viene incitato da una sorta di “inno allo zapping” tra i modesti canali, spesso banalmente simili fra loro, del moderno “satellitare style” televisivo.
Le influenze dei Said trovano le proprie radici nel sound di gruppi come Weezer, NOFX, A Perfect Circle, AC/DC e Muse, mentre il loro background live vede varie e significative esperienze, tra cui la la vittoria del contest e conseguente partecipazione all’ Heineken Jammin Festival 2010, oltre a diverse esibizioni guest con Vanilla Sky, Gem Boy, To Kill, Antillectual, Action Man, Di Maggio Connection, Pay, Pornoriviste, Offlaga Disco Pax, FFD, Latte + ed altri della scena punk/alternative italiana.
Con l’uscita del nuovo album potrete scoprire la band live seguendo il tour sul Facebook ufficiale
https://www.facebook.com/saidcrunchcore?fref=ts; il loro video lo trovate su Youtube all’indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=4iD3zyVvEu0.

UFFICIO STAMPA
ROCK PIGEON
https://www.facebook.com/RockPigeonz?fref=ts

 

Leave a Reply